Decorazione

Come rendere la tua casa completamente zen in 10 passaggi

Decorazione Come rendere la tua casa completamente zen in 10 passaggi

ISTINTO - PIETRA VISSUTA CON TESTIERA (Giugno 2019).

Anonim

Poiché questi tempi imprevedibili e stressanti rendono sempre più difficile trovare tranquillità e relax nelle nostre vite, una delle poche opzioni rimaste è quella di creare un rifugio di pace nel comfort della propria casa. Questo è il motivo per cui i principi zen applicati all'interior design sono aumentati di popolarità e sono diventati una tendenza dei giorni moderni. Ma cosa significa in realtà zen? In giapponese, lo Zen si riferisce alla meditazione. Nel design degli interni riflette equilibrio, armonia e relax.

Sebbene lo zen non sia uno stile di design appropriato e non sia accompagnato da un libro di regole rigide, è spesso associato al minimalismo, alla semplicità e alla purezza delle linee. È piuttosto un modo di organizzare la tua casa e creare un'atmosfera che compensi lo stress e il fastidio della tua routine quotidiana. Hai voglia di realizzarlo a casa tua? Considera questi 10 semplici passaggi per trasformare completamente la tua casa in zen.

1. Vai per i colori della terra

Un design ispirato allo zen è tutto sui colori naturali, in tonalità tenui, come il bianco, il grigio, le tonalità del beige o del beige, che hanno il potere di indurre un senso di rilassamento e calma. L'armonia cromatica tra i vari elementi è molto importante, così come la continuità visiva tra pareti, mobili e pavimenti.

Per aggiungere un contorno a una stanza monocromatica, puoi sempre scegliere di combinare un colore dominante con oggetti coordinati e tessuti testurizzati come il bianco con fustagno o beige con palissandro. Per creare diversità abbina due colori corrispondenti o gioca con il degrado del tuo colore preferito.

2. Metti la morbidezza ai tuoi piedi

Il parquet è sempre una scelta sicura, così come qualsiasi pavimento in legno massiccio. I parquet bianchi, grigi o chiari sono particolarmente raffinati, ma è anche possibile scegliere il parquet colorato purché corrisponda al resto della stanza.

La finitura del pavimento in resina può anche essere estremamente confortevole per un'atmosfera moderna o loft. I tappeti in lana offrono un vero senso di comfort ma richiedono un livello superiore di manutenzione. Tuttavia, se si sceglie un tappeto, è possibile perfezionare l'arredamento zen e rafforzare la sensazione di bozzolo della stanza associando diversi tappeti in lana o puro cotone. Ancora una volta, fare attenzione che il colore dei tappeti deve corrispondere al pavimento o rimanere nella gamma di fustagno, kaki e grigio.

3. Scegli tessuti naturali e leggeri

I tessuti dovrebbero attenersi alla stessa regola naturale, leggera e confortevole. Uno degli elementi essenziali del tuo arredamento zen sono le tende che forniscono una sensazione di intimità, riducendo al contempo il rumore e bloccando le correnti d'aria. Dare loro un trattamento speciale e andare per tessuti naturali, come lino, lana o lana stamina e abbinarli con il resto della stanza.

Per un ambiente più elaborato, associateli a tende che modulano la luce per ottenere un'atmosfera diversa. Prestare particolare attenzione ai sistemi di fissazione, in quanto sarebbe un peccato fissare belle tende su barre scadenti o non corrispondenti.

4. Gioca con una luce morbida e naturale

Per uno spazio completamente rilassante, sostituisci le luci fluorescenti con luci rilassanti, ispirate alla natura o a lume di candela. Posiziona diverse fonti di luce che ti permetteranno di controllare l'intensità e le aree da illuminare. Evitare di proiettare ab>

Per la zona letto, le luci da lettura a parete sono molto pratiche in quanto possono essere orientate per enfatizzare la rispettiva area, a differenza delle lampade da comodino che sono raramente flessibili. Se ti piace la luce diffusa, puoi optare per delle belle candele (profumate).

5. Mantieni i mobili semplici e naturali

I mobili in stile Zen sono caratterizzati da linee semplici e chiare, evitando dettagli complicati e ornamenti in eccesso. I mobili devono essere di alta qualità e realizzati con materiali naturali, in quanto portano un senso di calore e relax. I pezzi di immagazzinaggio (armadi, armadi, cassettoni) possono essere portati in vita se dipinti con colori che si abbinano al resto degli interni. Poiché la camera da letto è solitamente la stanza chiave di un interno in zen, ecco alcuni consigli speciali per i mobili delle camere da letto:

  • Posizionare il letto vicino a una fonte di luce naturale ed evitare di posizionarlo davanti alla porta o ad un'area di passaggio. L'altezza del letto deve essere quella con cui ci si sente a proprio agio, ma i letti alti (oltre i 55 cm) di solito accentuano la sensazione di comfort. Scegli testate imbottite, in pelle o patchwork;
  • Mantieni al minimo le decorazioni del tuo letto: usa mohair, lana o felpe o plaid e non esagerare con i cuscini. Piuttosto andare per cuscini di dimensioni diverse con diverse federe che è possibile organizzare per dormire o leggere;
  • I comodini sono molto utili e una bella caratteristica dell'arredamento. Ancora una volta, fai attenzione a scegliere i pezzi che si integrano bene nel design;
  • Per un angolo di lettura, scegli una poltrona semplice e fai attenzione alle linee semplici dei mobili.

6. Mantenere gli ornamenti e le decorazioni al minimo

Per le decorazioni murali c'è la stessa parola d'ordine: semplicità. Evita raccolte di dipinti o foto e mantieni solo quelli che ti sono particolarmente cari. Per una libreria armoniosa e giocosa, copri tutti i tuoi libri su carta monocromatica.

7. Migliora la tua stanza con profumi naturali

Uno spray di lino fatto in casa, candele alla soia o alla cera d'api e oli essenziali sono tutti modi naturali per migliorare la vostra stanza con profumi freschi, che non solo possono calmare quando è il momento di dormire, ma anche tonificante quando è ora di svegliarsi.

8. Rimuovere i disturbi elettronici

I dispositivi elettronici sono spesso fonte di distrazione e pertanto non si integrano in un arredamento completamente zen. Tuttavia, se per esempio hai bisogno di avere il televisore in camera da letto, assicurati di metterlo in una zona discreta o di nasconderlo in un apposito armadio. Inoltre, assicurati di nascondere tutti i fili e i cavi che potrebbero distorcere l'atmosfera serena dell'intera impostazione.

9. Porta calma con le piante verdi

Le piante hanno un effetto calmante attraverso i loro rilassanti colori verdi e fornendo ossigeno. Tuttavia, evitare i fiori che richiedono una manutenzione speciale o possono emanare profumi inquietanti. Gli alberi bonsai o i terrari appesi, ad esempio, sono una buona scelta e sono spesso inclusi nell'arredamento zen.

10. Elimina il disordine

Tieni gli accessori e le tchotchke al minimo o eliminali del tutto, poiché il disordine può inibire il rilassamento. Svuota la stanza di quanti più oggetti possibile e mantieni solo l'essenziale, ma sentiti libero di aggiungere qualsiasi cosa possa offrirti un comfort extra.

Messaggi Popolari