Molto Meglio

10 idee sbagliate classiche degli architetti

Molto Meglio 10 idee sbagliate classiche degli architetti

5 idee per rinnovare la propria casa spendendo pochi euro (Giugno 2019).

Anonim

Mentre ogni professione contiene determinati stereotipi, gli architetti tendono ad essere proprio lì con gli ingegneri quando si tratta di nozioni errate. Fonte immagine: Chicago

Quando pensi ad un architetto, qual è la prima cosa che ti viene in mente? Scommettiamo che è uno di questi dieci fraintendimenti classici che abbiamo compilato di seguito. Mentre ogni professione contiene determinati stereotipi (e alcuni possono essere validi), gli architetti tendono ad essere proprio lì con gli ingegneri quando si tratta di nozioni mal interpretate.

Guarda la nostra lista di dieci fraintendimenti classici degli architetti per vedere se ce ne sono alcuni che hai in mano e forse considerare se queste sono idee veramente valide o sono miti che devono essere smentiti?

Guarda la nostra lista di dieci fraintendimenti classici degli architetti. Considera se queste sono idee veramente valide o forse sono miti che devono essere smentiti? Fonte immagine: martello e mano

1) L'architettura è per gli uomini

Ci sono così tante idee sbagliate di architetti, ma forse questo è il primo che dovrebbe essere sfatato. Mentre è vero che l'architettura è un campo dominato dagli uomini, non è vero che è una carriera esclusivamente per gli uomini.

Grandi architetti di sesso femminile stanno finalmente ricevendo la dovuta attenzione con architetti donne come Teresa Borsuk che ha ricevuto il premio di Architetto Donna dell'anno per il 2015. Le donne hanno sicuramente un posto in questo campo del design.

Mentre è vero che l'architettura è un campo dominato dagli uomini, non è vero che è una carriera esclusivamente per gli uomini. Fonte immagine: Manson

2) Gli architetti sono ricchi

Purtroppo, questo non è vero. Nonostante gli anni di duro lavoro a scuola, tutti i loro studi non pagano nel senso del saldo bancario. Nonostante il pensiero corrente, gli architetti non sono pagati come medici, guadagnano un buon reddito, ma non uno che li renderà ricchi.

La retribuzione media annuale nel 2013 è stata di $ 74, 110 USD, con il primo 10% di guadagni $ 119.370 USD all'anno e il 10% inferiore di guadagni $ 44, 930 USD all'anno. Come puoi vedere, non sarai certo povero, ma non sarai nemmeno ricco.

Nonostante il pensiero corrente, gli architetti non sono pagati come medici, guadagnano un buon reddito, ma non uno che li renderà ricchi. Fonte immagine: E-Architect

3) Gli architetti sono costruttori

Gli architetti usano strumenti ma non martelli. Gli architetti progettano gli edifici, non li costruiscono. I loro progetti e progetti vengono trasmessi ai costruttori / sviluppatori che portano a compimento il progetto.

Sì, ciò richiede una stretta relazione tra architetti e costruttori, ma la struttura finale è creata dallo sviluppatore / costruttore. Dovremmo menzionare il salario di uno sviluppatore? No, questo potrebbe deprimere gli architetti che leggono questo.

Gli architetti usano strumenti ma non martelli. Gli architetti progettano gli edifici, non li costruiscono. Fonte immagine: angoli urbani

4) Gli architetti sono fantastici James Bond

Mentre molti architetti non vogliono che noi sfatiamo questo malinteso classico - tutti vogliono essere eleganti e cool come James Bond - ma gli architetti non sono i personaggi eccentrici, freddi, che fumano il sigaro che il pubblico ha immaginato che fossero.

Scusate, sono solo persone normali come il resto di noi, seduti ai banchi (forse in un cubicolo), curvi sui computer, e di solito lavorano sui minimi dettagli di un progetto.

Gli architetti non sono i personaggi eccentrici, freddi, che fumano il sigaro che il pubblico ha immaginato che fossero. Fonte immagine: Prentiss Architects

5) Gli architetti sono introversi

Sbagliato! Gli architetti non possono permettersi di essere introversi: le loro idee di progettazione non passerebbero mai dal progetto alla realtà se fossero silenziose e timide.

Per far sì che i loro progetti vengano accettati e presi sul serio e che i costruttori seguano i loro progetti, gli architetti devono essere rumorosi e orgogliosi. Un timido architetto lotterà in questo campo poiché il lavoro si basa molto sulle capacità di comunicazione con clienti, progettisti, costruttori, appaltatori, pubblico, ecc.

Per far sì che i loro progetti vengano accettati e presi sul serio e che i costruttori seguano i loro progetti, gli architetti devono essere rumorosi e orgogliosi. Fonte immagine: Msaofsa

6) È un lavoro affascinante

Diventare il prossimo Frank Lloyd Wright sembra affascinante, giusto? Sì, deve essere stato affascinante essere un famoso architetto che ha creato alcune delle strutture più ingegnose, ma questa non è la realtà per l'architetto di tutti i giorni.

La maggior parte degli architetti è impegnata a elaborare i dettagli; incontrare i funzionari della città; cercando di saltare attraverso la burocrazia burocratica; occuparsi di codici di costruzione; vincolato dal budget di un cliente o dai siti degli appaltatori in visita, niente di questi compiti è affascinante. Mentre alcuni architetti hanno la possibilità di viaggiare, non è così comune come qualcuno potrebbe pensare.

Mentre può essere affascinante essere un famoso architetto, questa non è la realtà per l'architetto di tutti i giorni. Fonte immagine: Markoff-Fullerton

7) Gli architetti sono artisti creativi

Mentre molti architetti che entrano a scuola pensano di aver bisogno di abilità artistiche incredibilmente creative, semplicemente non è un requisito di lavoro. Gli architetti devono essere dei risolutori di problemi creativi, ma non hanno bisogno delle competenze di Picasso.

In effetti, gran parte del loro lavoro coinvolge abilità geometriche di base che non sono affatto creative. E Computer Aided Design (CAD) ha praticamente preso il sopravvento su carta e penna, quindi la maggior parte delle volte gli architetti sono ingobbiti sul computer piuttosto che disegnare il proprio progetto.

Gli architetti devono essere dei risolutori di problemi creativi, ma non hanno bisogno delle competenze di Picasso. Fonte immagine: vetro Atasadero

8) Gli architetti lavorano da soli

Come la maggior parte dei progetti, l'architettura non è il lavoro di una sola persona: richiede una squadra. Di solito ci sono decine di persone coinvolte nei progetti più grandi (stagisti, modellisti, progettisti CAD, persone nel campo ecc.)

Mentre la maggior parte delle aziende di design ha un principio di gestione: una persona che facilita la progettazione; di solito non sono i veri designer. Piuttosto è lo staff di totem più basso a creare il design, ma a volte il principio di gestione diventa "The Architect" che ha progettato l'edificio. Vediamo come questo potrebbe essere frustrante per il resto della squadra. Sappi solo che quando hai letto su una rivista che parlava di "così e così era l'architetto", probabilmente c'era molta più gente coinvolta di quella menzionata nell'articolo.

Come la maggior parte dei progetti, l'architettura non è il lavoro di una sola persona: richiede una squadra. Fonte immagine: Pastiche di Cape Cod

9) Gli architetti possono procurarti i materiali

La progettazione degli architetti, come abbiamo accennato in precedenza, non sono i costruttori dei loro progetti; quindi, non sono broker per i materiali utilizzati in un progetto.

Possono solo suggerire quali materiali sono più adatti per il design e forse menzionare una possibile fonte di tale materiale per i costruttori, ma i costruttori probabilmente hanno già le proprie risorse materiali e forse le loro idee su quali materiali funzioneranno meglio.

Gli architetti progettano, come abbiamo già detto, che non sono i costruttori dei loro progetti, non sono intermediari per i materiali usati in un progetto. Fonte immagine: Demetriades

10) Tutti gli architetti sono ugualmente qualificati

Sono andati tutti a scuola per ottenere lo stesso grado, giusto? Quindi dovrebbero essere tutti ugualmente qualificati per il compito a portata di mano? Sbagliato. Sì, l'architettura è una scienza, ma ci sono numerose ideologie che possono cambiare il modo in cui una singola azienda si avvicina al tuo lavoro.

Guarda alle loro esperienze passate individuali: quali sono i loro predominanti in-commerciale o residenziale o design ecologico, ecc? Chiedi come si avvicinano a un lavoro, qual è il loro processo del flusso di lavoro, come sono i loro progetti passati? Non ci sono due architetti o studi di architettura uguali, quindi scegli quello più adatto alle tue esigenze individuali.

L'architettura è una scienza, ma ci sono numerose ideologie che possono cambiare il modo in cui una singola azienda si avvicina al tuo lavoro. Fonte immagine: DTC Portland

Wow! Ci sono molti pregiudizi sugli architetti. Qualcuno di questi suoni è vero per te? Pensiamo che nonostante tutti gli alti e bassi di questo campo di studio, l'architettura rimanga comunque un lavoro straordinario grazie al quale puoi diventare famoso per le tue capacità di design uniche e creative.

Qual è secondo te il più comune fraintendimento degli architetti?

Messaggi Popolari